« Indietro
25.102013

LAVORO: INDENNITÀ UNA TANTUM PER I CO.CO.PRO. (ITALIA OGGI, 24 OTTOBRE 2013, PAG. 33)

L’INPS, con messaggio 16961 del 22 ottobre 2013, ha fornito alcuni chiarimenti circa la speciale indennità riconosciuta ai lavoratori a progetto dalla riforma Fornero. In particolare, l’Istituto previdenziale ha chiarito che il requisito reddituale utile per l’una tantum deve intendersi come reddito lordo conseguito in qualità di co.co.pro., compresa l’eventuale prestazione di cui la collaboratrice abbia beneficiato per i periodi di tutela della maternità. Inoltre, ai fini del soddisfacimento del requisito di un periodo ininterrotto di almeno due mesi di disoccupazione nell’anno precedente, l’INPS ha precisato che questo deve essere inteso come periodo di disoccupazione non indennizzato.