« Indietro
05.102009

Legittimo il licenziamento del dipendente in conflitto d’interessi (Corte di Cassazione, Sez. Lav., Sent. n. 14176 del 18 giugno 2009)

La Corte di Cassazione ha riconosciuto la legittimità del licenziamento del dipendente che presta assistenza legale a soggetti terzi in cause promosse contro il proprio datore di lavoro. In tal caso infatti, vi è un palese conflitto di interessi nonché una chiara violazione degli obblighi di correttezza e buona fede nel rapporto di lavoro che non consente la prosecuzione nemmeno temporanea del rapporto.