27.032017
prassi.gif

Prassi

Settore Tessile – Abbigliamento: firmata l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL

in Prassi

Il 21 febbraio 2017, SMI (Sistema Moda Italiana) e le organizzazioni sindacali di categoria (Femca-Cisl, Filctem-Cgil, Uiltec-Uil) hanno sottoscritto l’ipotesi di accordo di rinnovo del Contratto Collettivo nazionale di lavoro del settore Tessile Abbigliamento Moda. Il nuovo contratto decorre dal 1° aprile 2016 – dunque senza soluzione di continuità rispetto al previgente CCNL del 4…

27.032017
prassi.gif

Prassi

Accordo di rinnovo CCNL metalmeccanici: testo contrattuale sul welfare

in Prassi

Il 27 febbraio 2017 è stato definito tra Federmeccanica, Assistal con Fim, Fiom e Uilm, il testo contrattuale sul welfare. Tra le diverse previsioni si annoverano le seguenti: (i) i datori di lavoro, a decorrere dal 1° giugno 2017, dovranno mettere a disposizione dei lavoratori un’offerta di beni e servizi di welfare del valore di…

27.032017
giurisprudenza.gif

Giurisprudenza

La retrocessione al committente dell’impresa appaltata può integrare un trasferimento d’azienda ex art. 2112 cod. civ.

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 6770 del 15 marzo 2017, ha cassato la decisione della Corte di Appello di Roma stabilendo a contraris che, in caso di retrocessione all’impresa committente dei servizi affidati in appalto, non è escluso che possa configurarsi un trasferimento di azienda ai sensi dell’art. 2112 cod. civ. Ciò, quando…

27.032017
giurisprudenza.gif

Giurisprudenza

Illegittimo il licenziamento per riduzione dei costi se il datore di lavoro non dimostra l’effettività del ridimensionamento

La Suprema Corte di Cassazione, con la sentenza n. 5323 del 2 marzo 2017, è tornata ancora una volta pronunciarsi sulla legittimità del licenziamento per giustificato motivo oggettivo, al fine di circoscriverne contenuti e limiti. Nel caso di specie un impiegato amministrativo impugnava giudizialmente il licenziamento intimatogli per una asserita necessità di riduzione dei costi…