« Indietro
24.092010

La proroga è un’eccezione per i contratti a termine (Corte di Cassazione n. 19365/2010)

La Corte di Cassazione ha ribadito che i contratti di lavoro a termine possono essere prorogati una sola volta e in casi eccezionali. Pertanto, il prolungamento del contratto è consentito esclusivamente in presenza di esigenze contingenti e imprevedibili diverse da quelle che hanno giustificato l’originaria apposizione del termine, anche quando l’accordo relativo alla proroga è stato autorizzato dall’ispettorato.