« Indietro
01.062012

Trib. Roma: sui contratti flessibili ricorsi in 60 giorni (Il Sole 24 Ore, 27 maggio 2012, pag. 15)

Il Tribunale di Roma, con sentenza n. 8841 del 15 maggio 2012, ha statuito che la sospensione – disposta dalla L. n. 10/2011 (legge di conversione del cd. “Decreto Milleproroghe”) – fino a tutto il 31 dicembre del 2011 dei nuovi termini di impugnazione, previsti dall’art. 32 della L. n. 183/2010 (cd. “Collegato Lavoro”), non riguarda i contratti flessibili (tra cui la somministrazione e i contratti a termine ed a progetto) e che, di conseguenza, per questi, durante tutto l’anno 2011, si sarebbe dovuto rispettare, a pena di decadenza, il prescritto termine di 60 giorni.