« Indietro
20.122013

Cassazione: il no all’incentivo economico va ben motivato dal datore di lavoro (Il Sole 24 Ore, 19 dicembre 2013, pag. 31)

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 28311/2013, ha statuito che la discrezionalità del datore di lavoro nel valutare le qualità professionali del dipendente non può spingersi fino al punto di negare un incentivo economico senza un’adeguata motivazione.