« Indietro
20.062014

Corte Costituzionale: legittimo l’art. 32 del collegato lavoro in materia di termini di decadenza per l’impugnazione del contratto a termine (il sole 24 ore, 18 giugno 2014, pag. 47)

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 155 del 21 maggio 2014, ha dichiarato la legittimità costituzionale dell’articolo 32, comma 4, lettera b), della Legge 183/2010 (c.d. Collegato Lavoro), rilevando la sussistenza di profili concreti che impongono di ritenere pienamente ragionevoli le scelte compiute dal legislatore rispetto all’articolo 3 della Costituzione. Pertanto, la previsione dell’applicazione del termine decadenziale d’impugnazione ai soli contratti di lavoro a termine “già conclusi” (e non anche ai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa) alla data di entrata in vigore del Collegato Lavoro, ossia il 24 novembre 2010, non sarebbe in contrasto con i principi di parità di trattamento e di ragionevolezza sanciti dalla Costituzione.