« Indietro
04.122015

Jobs Act: la sanatoria dei collaboratori e dei titolari di P IVA

Ai sensi dell’art. 2 del D.Lgs. 81/2015, entrato in vigore il 25 giugno 2015, dal 1° gennaio 2016, le collaborazioni che risultino etero-organizzate, salvo determinati esclusioni, rientreranno nell’alveo del lavoro subordinato. A decorrere dalla medesima data, l’art. 54 del D.Lgs. 81/2015 offre ai committenti/datori di lavoro la possibilità di stabilizzare i lavoratori già parti di contratti di collaborazione coordinata e continuativa, anche a progetto, e i soggetti titolari di partita IVA con cui abbiano intrattenuto rapporti di lavoro autonomo, con il vantaggio della sanatoria, ovvero dell’estinzione degli illeciti amministrativi, contributivi e fiscali connessi all’erronea qualificazione del rapporto di lavoro.