« Indietro
05.102009

Sul socio dipendente la prova è rigorosa (Corte di Cassazione, Sez. Lav., Sent. n. 7260 del 25 marzo 2009)

La Cassazione ha stabilito che il socio di una società di persone può assumere anche il ruolo di dipendente della stessa società a patto che: a) l’apporto di lavoro non sia reso a titolo di conferimento societario e, b) il rapporto di lavoro abbia le caratteristiche della subordinazione, che si riassumono nel vincolo di soggezione del lavoratore al potere direttivo, organizzativo e disciplinare del datore di lavoro.