« Indietro
07.112018

Tappa lombarda del Tour Italiano Attrazione Investimenti organizzato con Regione Lombardia, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero dello Sviluppo Economico e Invest in Lombardy – Palazzo di Regione Lombardia (7 novembre 2018)

Il tema centrale affrontato, da diverse prospettive dei relatori, ha riguardato l’importanza della capacità di attrarre investimenti nel nostro Paese, con focus particolare alla regione Lombardia, investimenti e capitali stranieri.

L’Avvocato Vittorio De Luca, Managing Partner di De Luca & Partners, ha offerto il suo contributo affrontando le problematiche, in materia di diritto del lavoro, che gli investitori esteri devono affrontare nel caso in cui decidano di avviare o sviluppare un business in Italia.

In tal senso, l’Avvocato De Luca ha sottolineato come spesso i problemi relativi ad inefficienze e instabilità del sistema giuridico possano risultare un deterrente nel momento in cui la società estera debba scegliere se investire o meno in Italia.

La testimonianza dell’Avvocato De Luca ha, tra le altre cose, individuato nelle riforme degli ultimi anni (cd. Riforma Fornero, Jobs Act) una matrice positiva comune nella direzione di un sistema moderno, prevedibile, chiaro, stabile e, per queste ragioni, maggiormente appetibile per “chi viene da fuori”.

Al di là dei singoli esempi e delle singole riforme, un aspetto – fortemente evidenziato nel corso dell’intervento dell’Avvocato De Luca – è stato quello dell’importanza di un sistema paese coerente che lavori insieme ed in cui “ognuno sia ambasciatore dell’Italia”.
L’importanza di evidenziare tutti gli aspetti positivi che sono propri dell’Italia, evidenziare i progressi e le novità che possono rendere l’Italia un paese attrattivo per gli investimenti esteri deve essere un obiettivo di tutti da perseguire con forza anche al fine di combattere “il grande pregiudizio nei confronti del nostro Paese”.