« Indietro
13.072012

RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO: INTESA GOVERNO-MAGGIORANZA SUGLI EMENDAMENTI ALLA RIFORMA (Il Sole 24 Ore, 11 luglio 2012, pag. 11)

Il Governo e la maggioranza parlamentare che lo sostiene hanno trovato un’intesa sul pacchetto di modifiche alla riforma del mercato del lavoro da inserire nel decreto Sviluppo. In particolare, in tali emendamenti: si conferma l’allentamento della stretta sulle partite Iva e sui contratti a tempo determinato (specie per le attività stagionali; si generalizza la possibilità per le agenzie di somministrazione di ricorrere al contratto di apprendistato; si conferma l’entrata in vigore dell’Assicurazione sociale per l’impiego al 1° gennaio 2013; si rinvia di un anno l’aumento dell’aliquota contributiva a carico di partite Iva e parasubordinati iscritti alla Gestione separata Inps che resterà al 27% nel 2013 e salirà al 28% nel 2014; si estende all’arco di 2 anni consecutivi e non più su uno solo la verifica di regolarità su reddito e durata della prestazione per le partite Iva.