DLP Insights

Cassazione: il TFR maturato in Cig si prescrive dopo dieci anni (Il Sole 24 Ore, 18 gennaio 2014, pag. 20)

La Corte di Cassazione, con la sentenza del 5 novembre 2013 depositata il 17 gennaio scorso, ha statuito che il trattamento di fine rapporto maturato dal dipendente durante il periodo di cassa integrazione guadagni ha natura previdenziale, e non retributiva. Tale credito, a giudizio della Suprema Corte, non costituisce un corrispettivo delle prestazioni di lavoro rese dal dipendente ma assolve la sola funzione (tipicamente previdenziale) di assicurare dei mezzi adeguati alle esigenze di vita di una persona priva del lavoro ed è soggetto, pertanto, al termine di prescrizione decennale e non a quello di cinque anni.

Altri insights