DLP Insights

I CONTRIBUTI REGOLARI NON SOGGETTI AD AUTOCERTIFICAZIONE

Categorie: DLP Insights, Normativa

Il Ministero del Lavoro ha salvato il Documento Unico di Regolarità Contributiva (“DURC”) dalla “decertificazione” introdotta dall’articolo 15 della legge 183/2011. Con lettera circolare n. 619 del 16 gennaio scorso, infatti, il Ministero, scostandosi dalla interpretazione più estensiva del Ministro della P.A. e della Semplificazione (Direttiva del 22 dicembre 2011), ha escluso che tale intervento interessi il DURC, rispetto al quale «rimane assolutamente impossibile la sostituzione con una dichiarazione di regolarità contributiva da parte del soggetto interessato». Il DURC non è pertanto autocertificabile e le amministrazioni possono richiederlo all’interessato per poi verificarne il contenuto.

Altri insights