DLP Insights

Cassazione: licenziamento giustificato per l’attività presso altro datore durante la malattia (Il Sole 24 Ore, 21 luglio 2014, pag. 25)

Il dipendente che è assente per malattia ma nello stesso tempo lavora presso un concorrente del suo datore di lavoro, viola il dovere di non concorrenza previsto dal suo contratto collettivo e può essere licenziato. È il principio stabilito dalla Corte di Cassazione, sezione Lavoro, nella sentenza n. 15365 del 4 luglio 2014, che conferma il ragionamento analogo seguito dai giudici di merito.

Altri insights