DLP Insights

CORTE DI CASSAZIONE: PRESCRIZIONE DEL DIRITTO ALLE PRESTAZIONI EROGATE DALL’INAIL (IL SOLE 24 ORE, 14 GENNAIO 2015, PAG. 37)

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 211/2015, ha chiarito che la sospensione della prescrizione triennale dell’azione per il riconoscimento delle prestazioni da infortunio sul lavoro e malattie professionali opera limitatamente al decorso dei 150 giorni previsti per la liquidazione amministrativa dell’indennità. La mancata pronuncia definitiva da parte dell’INAIL entro il predetto termine configura una ipotesi di silenzio significativo della reiezione dell’istanza dell’assicurato che implica l’esaurimento del procedimento amministrativo e, con esso, la cessazione della sospensione della prescrizione.

Altri insights