DLP Insights

Corte di Cassazione: repechage e riorganizzazione dell’attività aziendale (Il Sole 24 Ore, 11 novembre 2013, pag. 37)

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 24259 del 28 ottobre scorso, ha precisato che l’esternalizzazione della parte più qualificata delle attività di un servizio e il rifiuto del lavoratore di essere distaccato presso la società esterna o di svolgere una diversa mansione corrispondente alla propria qualifica legittimano il suo licenziamento se non ci sono, nella stessa azienda, posizioni lavorative adatte a lui.

 

Altri insights