02.012017
prassi.gif

Prassi

E’ stata sottoscritta l’ipotesi di accordo di rinnovo del settore Legno Arredo

in Prassi

E’ stata sottoscritta, in data 13 dicembre 2016, da FenealUil, Filca Cisl, Fillea Cgil e Federlegno l’ipotesi di accordo di rinnovo del settore Legno Arredo Industria. L’accordo, che interessa circa 250 mila lavoratori, introduce una forma di aumento salariale che si basa su due criteri: con il primo si prevede una tranche di aumento fisso…

02.012017
giurisprudenza.gif

Giurisprudenza

Il dirigente deve concordare le ferie con il proprio datore di lavoro

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 26464 del 21 dicembre 2016, ha affermato che il dirigente, se previsto da una disposizione contrattuale, sia essa collettiva o individuale, deve concordare le ferie con il proprio datore di lavoro. Nel caso di specie un dirigente veniva licenziato per giusta causa perché si era autonomamente collocato…

02.012017
giurisprudenza.gif

Giurisprudenza

Legittimo il doppio recesso

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 24027 del 24 novembre 2016, ha ribadito il principio di diritto secondo il quale se il datore di lavoro ha già intimato al dipendente un licenziamento per un determinato motivo (nel caso di specie licenziamento intimato per superamento del periodo di comporto) può legittimamente intimargli un secondo…

02.012017
giurisprudenza.gif

Giurisprudenza

Quando un licenziamento per giusta causa può considerarsi legittimo?

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 24030 del 24 novembre 2016, è intervenuta in tema di licenziamento per giusta causa, cassando con rinvio la sentenza della Corte d’appello territorialmente competente. Nella specie la Corte d’appello, confermando la decisione di primo grado, aveva dichiarato illegittimo il licenziamento per giusta causa intimato ad un responsabile…

02.012017
normativa.gif

Normativa

L’interpretazione autentica di lavoratore trasfertista fornita dal decreto fiscale

L’art. 7-quinquies della legge di conversione del decreto 1° dicembre 2016 n. 225 recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 282/2016, fornisce una interpretazione autentica di determinazione del reddito di lavoro in trasferta e trasfertista. In particolare il comma 6 dell’art. 51 del TUIR…

02.012017
normativa.gif

Normativa

Il reato di caporalato tra i reati presupposti della responsabilità amministrativa degli enti

Con l’entrata in vigore, lo scorso 4 novembre, della legge n. 199/2016 è stata introdotta espressamente nel novero dei reati presupposto della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche di cui al D.Lgs. n. 231/2001 (di seguito il “Decreto”) l’intermediazione illecita di manodopera e lo sfruttamento del lavoro (cd “reato di caporalato”). Nello specifico l’art. 25 quinquies…

02.012017
normativa.gif

Normativa

Approvata la Legge di Bilancio 2017

È stato approvato dal Senato, lo scorso 7 dicembre, in via definitiva, il d.d.l n. 2611 sul “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il trienni 2017-2019” (c.d. legge di bilancio 2017). Tra le principali novità sul versante “lavoro” si annoverano: (i) l’aumento del valore dei premi di produttività…

02.012017
losaiche.gif

Lo sai che...

LO SAI CHE… dal 1° gennaio 2017 l’istituto della mobilità ordinaria ha cessato di esistere?

Dal 1° gennaio 2017 l’istituto della mobilità ordinaria ha cessato di esistere, così come stabilito dall’art. 2, comma 71, della Legge n. 92/2012 (cd Legge Fornero). Dal 1° gennaio 2017, dunque, la procedura di mobilità si è trasformata in procedura di licenziamento collettivo, pur rimanendo invariata la procedura di consultazione sindacale, ed il ticket di…

30.112016
prassi.gif

Prassi

Ispettorato nazionale del lavoro: le prime indicazioni operative sull’installazione del Gps sulle autovetture aziendali

in Prassi

Il neo istituito Ispettorato nazionale del lavoro ha preso posizione sull’interpretazione da dare al nuovo articolo 4 dello Statuto dei Lavoratori con riferimento all’installazione del Gps sulle autovetture aziendali. Nel farlo l’Ispettorato, con la circolare n. 2 del 7 novembre 2016, ha corretto il parere espresso sul punto dalla direzione interregionale del Lavoro di Milano…

30.112016
prassi.gif

Prassi

L’Ipotesi di Accordo di Rinnovo del CCNL per i dipendenti dell’industria metalmeccanica privata siglata il 26 novembre 2016

in Prassi

Il 26 novembre 2016 è stata siglata l’Ipotesi di Accordo di rinnovo del CCNL per l’industria metalmeccanica privata e dell’installazione di impianti. Tra le principali novità: (a) durata quadriennale del contratto, dal 2016 al 2019; (b) riconoscimento, a partire da gennaio 2017, dell’inflazione ex post anno su anno e non più ex ante, a seguito del…

30.112016
giurisprudenza.gif

Giurisprudenza

Vietato istallare telecamere potenzialmente idonee a controllare i dipendenti

La Corte di Cassazione, Sez. III penale, con sentenza n. 45198 del 26 ottobre 2016, ha innanzitutto ribadito che secondo l’art. 4 dello Statuto dei Lavoratori (formulazione antecedente al jobs Act) è vietato l’utilizzo di impianti che consentono il controllo a distanza dell’attività lavorativa, permettendone l’installazione solo in presenza di determinate esigenze e previo espletamento…

30.112016
giurisprudenza.gif

Giurisprudenza

Il principio della immutabilità della contestazione

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 22127 del 2 novembre 2016, è intervenuta nuovamente sulla interpretazione del principio di corrispondenza tra addebito contestato e addebito posto a fondamento della sanzione disciplinare. Nel caso di specie, un lavoratore si assentava dal lavoro lamentando di essere vittima di vessazioni e che sarebbe rientrato allorquando fossero cessate….